Ottimi risultati: ti spiego come raggiungerli

Stufo di rimanere sempre allo stesso identico punto della tua vita? Sei deciso a cambiare strategia ma non hai idea di cosa o come fare?


Lascia che ti spieghi cosa fare e cosa non fare per migliorare la tua vita e perseguire ogni obiettivo.




come raggiungere i propri obiettivi.jpg

Immagina un albero e scegli quello che preferisci:

deve rappresentare la tua vita.


Sai che l'albero a ogni stagione può dare dei frutti, che possono essere più o meno buoni. Così come per l'albero, anche nella vita tutte le nostre azioni producono dei risultati, negativi o positivi.

I risultati non sono altro che i frutti dell’albero. I frutti dolci sono i risultati positivi e i frutti amari o andati a male quelli negativi.


Tu che tipo di frutti vorresti?

Insomma, come tutti, penso quelli dolci!


Cosa succede se invece l’albero produce frutti amari? Ecco, in questo caso te li devi far andare bene comunque, visto che non puoi cambiarli. Non si può tornare indietro e per quei frutti c’è quindi poco da fare.

Ma per quelli che verranno in futuro? Possiamo fare qualcosa per evitare che l'albero produca nuovamente frutti marci?

Sì, una soluzione c'è ma non è dal prodotto che dobbiamo partire.

E' dalla radice..


Trova la radice del problema


Quali sostanze nutritive alimentano la linfa dell'albero? Quali sostanze scorrono nella corteccia e raggiungono il ramo da dove nascerà il frutto?


Ecco, la vita funziona allo stesso identico modo. Invece di focalizzarti sul risultato negativo come là fuori fanno tutti, invece di amareggiarti per il frutto andato a male, cerca di capire cosa ha generato quel determinato risultato, cosa ha nutrito quel frutto.


Ti faccio un esempio.

2 anni fa uno dei miei migliori amici, Giuseppe, pesava 100 kg, non aveva un bell'aspetto, non aveva uno stile proprio e si trascinava tutto il giorno lamentandosi di sé. La sua autostima era a terra. (a proposito, se soffri anche tu di scarsa autostima, qui scoprirai la ragione e cosa fare per risolvere il problema) Per un periodo Giuseppe è andato avanti così, non facendo altro che concentrarsi sui risultati negativi che continuava ad ottenere.

Fu in quel periodo che un giorno lo guardai e gli dissi...


Concentrati sul problema reale e non sui risultati che vedi. E il problema reale è ciò che hai fatto e continui a fare:

se ripeti le stesse azioni, avrai gli stessi risultati.

Perché, se vuoi che un albero produca frutti migliori, devi concentrarti sulle sue radici. Se vuoi cambiare i risultati che stai ottenendo nella tua vita, lavora sulle azioni che fai giorno dopo giorno.


Fortunatamente queste parole ebbero effetto sul suo mindset infatti ora, dopo 2 anni, ha un fisico scolpito, uno stile personale e in generale un atteggiamento propositivo verso la vita.



Che cosa impariamo da questa storia?


Se negli anni ti sei abituato a compiere azioni senza criterio né visione del futuro, se quindi ad esempio passi troppo tempo a:

  • scrollare sui social

  • mangiare schifezze

  • non curare la tua persona

  • non fare attività sportiva

  • giocare più del dovuto alla PlayStation

sicuramente stai ottenendo e continuerai ad ottenere risultati negativi o, perlomeno, risultati che non ti soddisfano.


 

Se negli anni invece hai acquisito determinate abitudini come

  • leggere libri di crescita personale

  • imparare sempre nuove cose

  • frequentare corsi

  • fare attività fisica

  • stringere relazioni sane

sicuramente stai ottenendo e continuerai ad ottenere risultati soddisfacenti nelle varie aree della tua vita.




La quantità è importante


Compiere scelte, avere idee, eseguire routine in linea con quello che desideri ti porteranno sempre, e soprattutto nel lungo termine, a raggiungere i tuoi obiettivi.


Ora, non sto dicendo che devi cambiare il 100% del tuo stile di vita. Sarebbe impossibile e neanche ci interessa.

Ti sto solo dicendo di fermarti a pensare:

se per l'80% del tuo tempo ti diverti (o ti sballi) e basta e per il restante 20% cerchi di capire come mai non hai successo nella vita, capisci bene che la risposta sta in quella maggior parte del tempo che spendi senza significato.


Prova a invertire queste percentuali.

Per l'80% del tuo tempo ti dedicherai a costruire con fiducia ed entusiasmo il tuo futuro, per il 20% potrai rilassarti, godere e divertirti. E ti garantisco: sarà più facile e più bello divertirsi con la consapevolezza che stai investendo bene per il tuo futuro. (e se vuoi sapere cosa intendiamo qui per investimento, leggi questo)

Il modo migliore per raggiungere un più giusto equilibrio è quindi organizzare un piano e una strategia, iniziare poco alla volta senza strafare.

A lungo andare, ti accorgerai di quanto lontano si può andare partendo da zero.


 

E se vuoi fare sul serio e iniziare a cambiare prospettiva e, così, la tua vita, sul nostro canale telegram troverai molti consigli che ti aiuteranno a restare focalizzato e concentrato, oltre a proporti

  • strategie per organizzare bene il tuo tempo

  • trucchi per essere pronto a candidarti per il lavoro che ti piace (leggi anche qui)

  • consigli per continuare il tuo percorso di crescita





Post recenti

Mostra tutti