Hai tra i 18 e i 25 anni? Ti spiego dove investire

Qual è il miglior investimento che puoi fare se hai tra i 18 e i 25 anni?

In questo articolo analizziamo che cosa è un investimento in senso lato e come muovere i primi passi se sei giovane.


Premessa:

noi di Fenice Academy facciamo formazione. Ci occupiamo quindi di farti comprendere prima di tutto cosa vuoi fare nel mondo lavorativo, per poi insegnarti delle skills che a oggi sono tra le più richieste dal mercato, proprio per iniziare la tua carriera con i migliori presupposti.


Quindi, come avrai intuito, non ci occupiamo di investimenti finanziari in senso stretto (azioni, ETF, crypto, P2P lending ecc.), ma di investimenti intesi nel senso più ampio del termine.


Se prendiamo infatti qualsiasi dizionario della lingua italiana, alla voce investimento troviamo questa definizione:

(questo è il Treccani)

1. Impiego di una somma di denaro in un’impresa o nell’acquisto di valori o anche di oggetti


Ora, c'è chi ti dirà che l'investimento è uno solo ed è quello finanziario, dove a fronte di un trasferimento di denaro e secondo il livello di rischio hai un ritorno di un tot in percentuale.


Che succede però se i soldi da investire sono pochi? 1.000 - 2.000 - 3.000€? O addirittura meno?

Vale la pena iniziare subito ad investire l'unica somma risparmiata di cui disponi con il rischio di perderla tra l'altro?



L'altro significato di investimento...


Abbiamo visto che investire in senso generale significa questo:


a fronte di un costo x, ti ritorna y, dove y è maggiore di x.


Esempio pratico:


Spendo 1.000€

Me ne ritornano 1.200€

Ho guadagnato 200€


Semplice.


Ora, seguimi in questo ragionamento.


Hai tra i 18 e i 25 anni.

Probabilmente il tuo budget è limitato.

Hai poca grana, insomma.

O comunque, non ne hai abbastanza per il mercato degli investimenti.


Probabilmente non hai un’entrata fissa, oppure è molto bassa.

E stai cercando un modo per renderti indipendente il prima possibile.


Dove ti butti?


Hai fretta e davanti pensi di avere due possibilità:

  1. facili guadagni tramite l’apertura di un business online

  2. investimenti finanziari

Non ci dilungheremo sul primo punto perché abbiamo già parlato di come sia poco efficiente ed efficace e – aggiungo – potenzialmente pericoloso aprire un business online se hai in tasca anche solo 1.000€ e hai zero esperienza e formazione nel settore (approfondisci l’argomento qui: il miglior investimento da fare se sei giovane). Praticamente stai buttando via soldi e tempo.




Cosa possiamo dire invece sul secondo punto?

Conviene investire avendo, per esempio, un risparmio di 1.000€ da parte?


Facciamo un'ipotesi.

Nel migliore dei casi, con un investimento in un anno hai un ritorno del 20%.

Avrai quindi guadagnato 200€ in 12 mesi a fronte di un investimento di 1.000€.

Ti sembra conveniente?




Aspetta a rispondere.




Se hai poca disponibilità economica, non è raro infatti che anche un guadagno di 10€ potrebbe sembrarti conveniente rispetto a non guadagnare nulla ma...


lascia che ti mostri una terza possibilità.



Se ti dicono che esistono solo due vie, cerca la terza e percorrila

E' una via battuta, a mio parere, da troppe poche persone, forse perché più impegnativa nel breve termine, ma ti assicuro che nel lungo termine ripaga alla grande gli sforzi fatti inizialmente.


Di cosa parlo?


Di fare le cose per bene.

Di non saltare i passaggi.


Cosa consigliamo?

Qual è la via migliore per costruirti delle basi solide da cui partire?


Investire in formazione.

Senza se e senza ma.

Punto.


Non c’è altro modo se:

  • vuoi accrescere il tuo capitale

  • ragioni in ottica medio e lungo periodo

  • devi costruire da zero la tua vita

  • parti con poco.

Il primo step è quindi capire come costruirsi un’entrata mensile (ex novo o sommandola a quella che già hai).


E dovresti sapere che senza competenze specifiche non percorrerai più di 2 passi.

E visto che, notoriamente, di passi per iniziare qualsiasi cosa ne servono 3, perché è dal 3° in poi che si costruisce un’abitudine, sei già fregato in partenza se pensi di bruciare le tappe e arrivare lo stesso alla meta.




Poi, se vuoi provare l’ebbrezza di guidare una Lamborghini partendo con la 5° e sperando che la fortuna aiuti gli audaci, fai pure.


La fortuna aiuta gli audaci, non gli incoscienti.


Converrai con me che non ha senso distruggere la tua Lamborghini solo perché imparare a guidare ti annoia e ci vuole troppo tempo. Solo perché hai fretta.


Ovviamente, è una metafora.

La Lamborghini rappresenta il tuo potenziale.





Ergo, passiamo alla pratica.


Cosa fare?



IMPARARE AD INVESTIRE


Seguimi.


Ti faccio un esempio.

Immagina di investire ora 1.000€ in un percorso formativo che ti faccia acquisire le competenze adatte per trovare un lavoro al termine del percorso con cui inizi a guadagnare i tuoi 1.000€ mensili.

In un anno quanto avrai guadagnato?


A fronte di una spesa di 1.000€ e di un ritorno di 12.000€, avrai guadagnato 11.000€.


Che ne pensi?


E c'è di più.

Se immagini poi che il tuo valore come professionista cresce nel tempo sia in base all’esperienza che acquisisci nel tempo, sia in base all’aggiornamento che scegli di fare ogni tot per restare al passo con i mutamenti del mercato, capirai come quei 1.000€ mensili diventeranno gradualmente 2.000€, poi 3.000€ al mese e così via.


Capisci quanto valore ha il tempo e il denaro speso inizialmente per formarti in un determinato settore, per acquisire specifiche abilità?



In conclusione, in cosa investire?


Nella tua formazione prima di tutto, perché equivale a investire nel tuo futuro.


Scegli l’ambito che ti interessa approfondire e cerca il corso o i corsi di formazione più adatti e più validi.