top of page

Se vuoi raggiungere i tuoi propositi, allora fai come Albert Einstein!

Cosa accomuna A. Einstein con i tuoi propositi di fine anno? Ecco come una semplice mossa può fare la differenza e aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi incompiuti evitando di inseguirli all’infinito.



fai come einstein e raggiungi i tuoi obiettivi - propositi di fine anno



Esci dal Loop dei propositi incompiuti


Ci risiamo, anno nuovo e stessa storia. Dicembre è arrivato, un altro anno sta per concludersi.

In questo periodo sei avvolto dall’atmosfera natalizia, è un momento magico dove alcune tensioni sembrano sciogliersi un po’, immerso come sei in un clima festoso fatto di luci, addobbi e odori tipici.


E’ un rito che puntualmente si rinnova, dove puoi prenderti una pausa da tutto il resto e rilassarti, protetto dal tepore familiare. È tempo di staccare la spina e ricaricarsi al meglio, un nuovo anno è alle Porte e va affrontato nel migliore dei modi.

Questo è anche il tempo di fare dei bilanci, dove gettare i semi di nuovi propositi o rinnovare quelli precedenti ancora incompiuti, sostenuti dalla voglia e il desiderio di raggiungerli.


Quando ti fermi hai più tempo per pensare e una strana nostalgia a volte sembra fare da contorno, stonando con l’atmosfera di festa che c'è intorno. Ti rendi conto che non hai ancora realizzato alcuni obiettivi, alcuni propositi personali e ti senti come intrappolato in un Loop che non ti permette di raggiungerli.


E’ come se fossi un Corridore che inizia la corsa carico e pieno di entusiasmo, ma poi si accorge che il traguardo sembra spostarsi più lontano mentre l’ossigeno e le forze vengono meno.


Perché avviene questo?


Perché i propositi che avevi in mente non si realizzano mai e ottieni sempre gli stessi risultati?


È semplice: devi uscire dal Loop che inconsciamente agisce dentro di te. E cambiare gioco, cambiare le carte in tavola!


Cerchiamo di capire meglio cosa vuol dire…

1. Sostituisci le tue abitudini dannose


Visualizzare il tuo obiettivo, pianificare, restare motivato e pieno di entusiasmo e volontà il più delle volte non basta. Questi infatti sono tutte azioni e comportamenti che partono e traggono origine dalla nostra parte razionale, ovvero la parte conscia del cervello.

Come avrai notato, dopo una prima fase di euforia, la motivazione fisiologicamente cala e non si hanno più energie da destinare ai nostri obiettivi.

Succede che alla lunga rinunci, mettendo i tuoi obiettivi nel cassetto delle cose da fare prima o poi, oppure in quello del dimenticatoio.

Oltre a questo, un fatto per nulla trascurabile è che per il 95% del tempo durante le nostre giornate siamo guidati dalla nostra parte inconscia, ovvero da vecchie abitudini che abbiamo sviluppato e accumulato dentro di noi nel corso degli anni.


Queste abitudini, che ti piaccia o no, ti dominano e ti condizionano, spingendoti a ripetere sempre le stesse azioni, gli stessi schemi mentali e comportamentali.

La prima cosa che devi fare è quindi sostituire queste vecchie abitudini con altre più potenzianti e in linea con i tuoi propositi e obiettivi.

Di questo ne abbiamo già parlato in un articolo precedente “È vero che la motivazione fa raggiungere gli obiettivi?"

Ti consiglio di dargli subito un'occhiata: è importante.




2. Pianifica azioni funzionali al tuo obiettivo


Solitamente è facile concentrarsi solo sul risultato finale, solo sull’obiettivo e quasi mai sul percorso e sul processo che devi fare per raggiungerlo.


Impara invece a goderti il processo step by step suddividendo il percorso in piccole tappe e concentrandoti solo su di esse, così che ti possa sembrare meno gravoso.


Ovviamente ci vuole una pianificazione diversa che implementi modi di fare e di agire diversi, abitudini nuove appunto. Se vuoi raggiungere risultati diversi devi fare cose diverse, a maggior ragione se quelle intraprese fino ad adesso non ti hanno portato da nessuna parte.

Devi cambiare gioco e strategia d’attacco, divenire flessibile e imparare ad accogliere nuovi modi d’essere e di agire.




3. Cambia Gioco e fai come Einstein

È qui che entra in gioco Albert Einstein ricordandoci che

“La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi”

ed ancora aggiungendo

“La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario”

La sua vita testimonia e incarna proprio questo modo di agire.

Non lasciare quindi che sia solo una bella frase da cucirsi sulle labbra per fare buona impressione. Piuttosto, fai tesoro di questo insegnamento, visto gli eccellenti risultati raggiunti da questo eccentrico genio del passato.

Ora, se anche tu ogni anno ti porti appresso sempre gli stessi propositi, fermati un attimo e ragionaci su.

Vedi cosa puoi fare di diverso rispetto a prima e se le abitudini che hai sono allineate verso i tuoi obiettivi oppure ti stanno portando in tutt’altra direzione.

Vedi se ti stai godendo il viaggio o sei troppo ossessionato dal risultato finale.

Prima di lasciarci, voglio darti ancora un'ultima Chiave Preziosa su cui Einstein può darti una mano.


Continua a leggere perché questo è quello che fa davvero la differenza…




Sintonizza l’Attenzione sui tuoi Propositi


“Tutto è energia, e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica” ~ Albert Einstein ~

Ricordati di mantenere l'attenzione sui tuoi propositi e obiettivi.

L’Attenzione è il tuo Capitale! Unica cosa che possiedi davvero, l’attenzione veicola sempre energia e l’energia è come il denaro:

più ne hai a disposizione e più ne puoi spendere.


Ogni volta che poggi la tua attenzione su qualcosa gli stai dando energia, quindi controlla bene su dove hai posto ora la tua attenzione e, se è incentrata su cose futili, cambia. Sposta il tuo focus! Non distrarti dai tuoi obiettivi ma dagli forza, mettendola dove realmente occorre.

Fai attenzione costantemente a cosa pensi e a quali emozioni provi dentro di te.

Nessuno può costringerti a dare energia a cose non in linea con ciò che vuoi.

Rifiuta quindi la vibrazione di tutti quei pensieri che ti sottraggono forza e scegli tu di incanalarla consapevolmente.

Ti assicuro che questo può fare davvero la differenza, è determinante per centrare i tuoi propositi se ben compreso.

Allora, ecco i 7 punti chiave per i tuoi propositi


  1. È l’inconscio che ci governa, dobbiamo by-passarlo nel modo corretto

  2. La motivazione da sola non basta per realizzare propositi vecchi e nuovi

  3. Sviluppa nuove abitudini potenzianti in linea con i tuoi obiettivi

  4. Focalizzati sul percorso e sul processo, non sul risultato finale (No Stress)

  5. La stessa strategia fallimentare difficilmente porta risultati ottimali (Cambiala)

  6. Fermati un attimo, fai chiarezza dentro di te, rifletti e vedi come aggiustare il tiro!

  7. Sintonizza la tua attenzione sui tuoi propositi


Come rimanere sintonizzato costantemente sui tuoi propositi


Bene, mi auguro di averti dato dei buoni spunti su cui meditare e riflettere per ridare nuova linfa ai tuoi progetti sepolti.

È arrivata l’ora di “Riesumare l’Ascia da Guerra”e tornare a mettersi in gioco davvero.


All’interno dei nostri percorsi formativi, andiamo in profondità di questo discorso in maniera davvero completa collegando per bene tutti i passi da seguire. Un ricco modulo dedicato al Mindset ti permetterà infatti di dare forma a tutti i tuoi migliori propositi. Sarà una vera boccata di aria fresca che rinnoverà il tuo Spirito rigenerando il tuo vigore sopito.


Unisciti al Gruppo Telegram, qui troverai moltissimi consigli, idee e ulteriori info che ti aiuteranno a rimanere sintonizzato al meglio sui tuoi propositi.



e fai il Pieno di Energia!

Post recenti

Mostra tutti

Comments


  • Instagram
  • YouTube
Group 98.png

Contatta il team

bottom of page