Non hai motivazione? Fai questo!

Abbiamo visto nell’articolo precedente "Non mi sento motivato... un trucco per ritrovare l'entusiasmo" (leggilo qui) che esistono due tipi di motivazione:

quella artificiale che deriva dall’esterno e quella naturale, la nostra motivazione interna.


Ce n’è una giusta e una sbagliata?

No, come sempre, non si tratta di giusto e sbagliato, ma di ciò che funziona e ciò che non funziona.


In questo caso, dipende dalla situazione.


Considera che la motivazione artificiale ha un’alta intensità ma è di breve durata, mentre la motivazione naturale ha un’intensità media ma una lunga durata.


Quindi se ad esempio devi fare qualcosa in fretta, ti serve una grande carica di motivazione, per cui quella artificiale va benissimo.

Se invece stai programmando qualcosa di specifico che dura nel medio o lungo periodo ti sarà di aiuto la motivazione naturale.


Oggi voglio spiegarti nello specifico come utilizzare la motivazione naturale.


Prima di farlo, ti consiglio di leggere l’articolo su "cosa fare nella vita lavorativa" perché parlerò anche dell’esercizio del binario, che trovi spiegato bene in quell’articolo (leggilo qui)

esercizio del binario per ritrovare la motivazione

Te lo riassumo qui in breve:

come un treno viaggia sempre sul binario, la nostra vita ha una direzione ben precisa.

Per fare in modo che questa direzione coincida con quella che vogliamo darle noi, tracciamo su un foglio un binario e scriviamo al suo interno tutto ciò che vogliamo nella nostra vita, mentre all’esterno quello che non vogliamo.


In sostanza all’interno del binario ci sarà tutto quello che è in linea con te stesso, che riconosci come tuo.


Una volta fatto questo, quando strutturerai un obiettivo, ad esempio trovare un lavoro, ti verrà naturale strutturare l’obiettivo stesso e il percorso per raggiungerlo aiutandoti con tutti quegli elementi che hai inserito dentro alle rotaie, elementi che senti tuoi.


Quando effettivamente inizierai il percorso verso l’obiettivo che ti sei prefissato e parallelamente via dalla situazione di stallo in cui magari ti trovi adesso, lo troverai molto naturale e molto piacevole da affrontare.

Non avrai perciò bisogno di qualcuno o della voce dentro la tua testa (hai presente l’armadillo di Zerocalcare?) che ti motivi ad alzarti dal letto per affrontare la tua giornata, perché la tua motivazione scaturirà dal percorso che ti sei creato.


Questo è il trucco di cui parlavamo nell'articolo precedente.

Questo è quello che puoi fare per ritrovare una volta per tutte la motivazione.


Inoltre, è anche un ottimo spunto per capire in che situazione ti trovi adesso:

che elementi ci sono all’interno della tua vita, nel tuo lavoro?

Sono elementi che includeresti se dovessi tracciare adesso il tuo percorso?

Se la risposta per molti di essi è no, ti consiglio di iniziare a cambiare ora.


Di progettare, appunto, un percorso che ti permetta di cambiare la tua situazione e di avvicinarti a quelli che sono i tuoi obiettivi.

progetto di vita

Non sempre la mancanza di motivazione è qualcosa che dobbiamo accettare passivamente e con rassegnazione.

Se noti che questa condizione è molto forte nella tua vita, inizia a riflettere, magari partendo appunto dall’esercizio del binario (lo trovi spiegato nel dettaglio qui)


Analizza la tua situazione e chiediti se puoi fare di più, se puoi fare meglio, se tu per primo puoi intervenire per cambiare ciò che ti sembra non andare.


È chiaro che non c’è una formula magica valida il 100% dei casi per evitare situazioni o persone spiacevoli, però possiamo fare in modo che la percentuale di quello che non vogliamo per noi sia sempre minore.


In fondo è come bere una medicina amara. Puoi berla tutta e sentire il sapore sgradevole nella gola oppure, prima di buttarla giù, puoi diluirla in un litro e mezzo d’acqua e berla piano piano.

Berrai la tua medicina comunque, ma ne sentirai molto meno il sapore amaro.


Allo stesso modo, tutte quelle situazioni, quegli intoppi che capitano nella nostra vita saranno diluiti, saranno solo una parte piccolissima nell’insieme delle situazioni piacevoli che faremo in modo di procurarci, che ci faranno sentire soddisfatti, che ci faranno stare bene.


Hai bisogno di altri consigli?

Vuoi scoprire di più?

Vuoi imparare tips e strategie per migliorarti?


Non ti resta che iscriverti al nostra canale telegram.

Troverai i nostri migliori spunti, numerose lezioni premium sul mindset tratte dai nostri corsi per andare un passo oltre nella tua crescita personale.



Post recenti

Mostra tutti