La tecnica della tartaruga per far fronte ai nemici del successo

Ancora oggi, nel 2022, sento persone che dicono che per raggiungere determinati risultati bisogna affidarsi alla forza di volontà.

Ne siamo sicuri? Continua a leggere e scoprirai come spesso in realtà la forza di volontà può essere la prima nemica del successo, insieme ad un'altra grande protagonista delle nostre vite.


la tecnica della tartaruga per scalare le vette del successo.

La forza di volontà ricopre un ruolo molto importante nella vita di tutti i giorni, ti incentiva a darti delle regole, a seguire una routine e ti invoglia a compiere un’azione che vorresti evitare o tendi a rimandare.


Ti sei mai chiesto però se questa forza di volontà è sostenibile nel lungo periodo?

Quante volte hai sentito dire da amici e familiari:

"il prossimo mese mi iscrivo in palestra e vedrai che entro due mesi avrò il fisico dei miei sogni"


Quante volte è andata realmente così?


Questo comportamento è dovuto alla forza di volontà che agisce sì positivamente ma solo nel breve termine.


Ciò significa che, se non viene alimentata dal reale desiderio di raggiungere obbiettivi precisi e prefissati, tende a spegnersi nel giro di poche settimane e a lasciarci stanchi e demotivati, nonché sconfitti perché abbiamo creduto di poter portare avanti qualcosa e invece non lo abbiamo fatto.


E allora ci chiediamo affranti:

perché quando ho iniziato il nuovo percorso (professionale, sportivo o rivolto alla cura personale che sia) ero trasportato da una potente carica esplosiva e adesso, a distanza di poco tempo, questa si è consumata del tutto?



Tutta colpa dell’emotività.


Quando facciamo entrare una novità nella nostra routine, la nostra immaginazione ci trasporta in un futuro che ancora non esiste facendoci sentire come se il nostro obiettivo sia già stato raggiunto ma, non avendo gettato basi solide e salde, quello che accade è che al primo errore, alla prima difficoltà o debolezza gettiamo la spugna.


Per tutta risposta, aumenta il senso di frustrazione e di incapacità e ci predisponiamo al fallimento.


Questo perché?


Perché non abbiamo retto all'onda d'urto dell'emotività che prima ci ha sollevato su vette che consideravamo irraggiungibili per poi rigettarci nell'abisso in uno schiocco di dita.



Cosa possiamo fare quindi per evitare che ciò accada?


Usa la tecnica della tartaruga


Non si chiama realmente così ma è il nome che ho dato a questa tecnica, avendo in mente la favola della lepre e della tartaruga di Esopo, dove il rettile riesce a battere in una gara di velocità la lepre perché quest'ultima ha sottovaluto la caparbietà della sua avversaria.


Quello che ci interessa di questo racconto in realtà è lo spunto per la tecnica che ti illustrerò di seguito:


per aggirare la tua mente e contrastare gli effetti negativi dell’emotività, è opportuno dividere il tuo traguardo in piccoli obiettivi, precisi e raggiungibili nel breve periodo e, attraverso una strategia premeditata, arrivare così a obiettivi sempre più grandi.


Lo so, può sembrare banale a una prima occhiata ma è davvero la cosa che ti salva dal fallire tutte le volte.

Infatti, l'idea che bisogna raggiungere il traguardo subito altrimenti non lo raggiungerai mai è sbagliata, soprattutto è disfunzionale.


Paragonarsi ad altri che possono aver già mezzi e risorse per arrivarci prima non ti farà né stare meglio né lavorare per il tuo obiettivo.

Cosa succederà infatti?

Guarderai sconsolato chi ha più di te, chi fa più di te, chi è più magro di te e così via e ti dirai: loro hanno qualcosa che io non ho e non posso avere.

E continuerai a vivere la tua noiosa e triste vita.


Ma tu non vuoi vivere una vita noiosa e triste.

Allora fai come la tartaruga, dividi il tuo percorso in piccoli obiettivi, così avrai diversi vantaggi:


  1. Ti gratificherai molto più spesso e facilmente. Questo perché potrai completare i tuoi piccoli obiettivi in breve tempo e con facilità.

  2. Collegandoci al discorso iniziale, è così che potrai usare agevolmente la tua forza di volontà perché il tuo cervello concepirà il percorso come più breve, quindi poco faticoso, ergo farà uso della forza di volontà in maniera del tutto naturale.

  3. Di conseguenza, ti sembrerà di procedere spedito sulla tua strada, rinsaldando la consapevolezza che è quella adatta a raggiungere il tuo scopo

  4. Piano piano costruirai fiducia nei tuoi mezzi e nelle tue risorse perché a piccole dosi acquisirai esperienza che immagazzinerai per i prossimi step che ti aspettano

E chiaramente, sarai sicuro di raggiungere il tuo obiettivo. Lo raggiungerai.

Ora, sono sicuro che non vedi l'ora di applicare questa tecnica per arrivare al tuo prossimo traguardo.

E allora ti aspettiamo nel nostro gruppo Telegram per sentire il tuo parere, condividere pensieri sulla crescita personale e trovare uno spazio dove sarai motivato ad andare avanti e credere... credere di poterlo fare.




Post recenti

Mostra tutti