L' importanza delle abitudini

Aggiornamento: 23 set 2021


Molte volte neanche ci facciamo caso, ma la maggioranza delle azioni che svolgiamo ogni singolo giorno lo facciamo in modo automatico, senza pensarci, come se fosse un' intenzione già programmata. Può sembrare una cosa non molto importante, ma se ci fermiamo un minuto a riflettere ci accorgiamo che queste azioni automatiche incidono in modo fondamentale sul nostro quotidiano, ma soprattutto nel lungo periodo perchè è proprio il nostro agire nel qui e ora che formerà il nostro futuro. Il compimento di questi azioni automatiche avviene in modo incosapevole, e da un certo punto di vista è una cosa sicuramente positiva perchè essendo automatiche comportano il minimo sforzo nella loro realizzazione, tuttavia in altre circostanze questo aspetto è fortenemente negativo perchè ci porta a fare delle cose che in realtà non dovremo fare o le facciamo a discapito di cose a cui dovremo dare maggiore importanza. Alla base di tutto questo meccanismo inconscio ci sono le abitudini.

Questo articolo sarà molto importante perchè ti spiegheremo l' importanza delle abitudini, ma soprattutto come cambiarle con il minimo sforzo migliorando così nel breve periodo la tua produttività, ma nel lungo periodo la tua vita in tutti i punti. Massima attenzione quindi e cominciamo!


Cosa sono le abitudini?


Come identifichiamo le abitudini? Di solito le puoi identificare quando entri in un loop, in un circolo vizioso (o virtuoso dipende se l' abitudine è positiva o negativa) che si ripete in modo simile nel tempo in modo automatico o quasi. Molte volte quando ti chiedi: "ma perchè faccio questo?" "perchè continuo a fare così" forse non te ne renderai conto ma è semplicemente per abitudine. Da ciò capisci che cose che molte volte fanno star male o fanno perdere tempo non vengono fatte per motivi strettamente razionali, ma semplicemente per abitudine.


Il fenomeno delle abitudini è stato molto affrontato negli anni 90', alla fine di questo decenni dei ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno analizzato questi meccanismi mentali che stanno alla base delle abitudini e hanno trovato e spiegato le tre componenti principali di cui è fatta un' abitudine:


  1. Segnale quella condizione particolare che fa iniziare l' azione e instaura nel nostro cervello una sorta di "pilota automatico", il caso più comune è lo sblocco del telefono quando ci svegliamo o siamo fermi sull' autobus o in una sala d' aspetto

  2. routune che si verifica dopo il segnale e consiste nel comportamento vero e proprio: aprire l' app dei social o controllare whatsapp nel caso di prima

  3. gratificazione che consiste nella reazione bichimica che ci dà piacere

Come cambiare un' abitudine?


Ora arriviamo alla domanda importante e prima di rispondere è opportuno fare una piccola premessa che sembrerà un po' banale ma va fatta: per cambiare qualsiasi abitudini sono opportuni, per quanto devono essere poco gravosi, impegno, tempo e costanza.


Partendo dal concetto che un' abitudine non si può eliminare, o almeno è troppo dispendioso, ma si può cambiare: devi cambiare le tre componenti che compongono l' abitudine, e per farlo devi ovviamente individuarle.


Qual' è il segnale che ti fa scattare quella serie di azioni? Può essere come dicevamo prima il vedere il telefono, oppure l' andare in cucina a mangiare o il desiderio di voler fumare, magari dopo aver mangiato. Devi identificarlo bene ogni volta;

in un secondo momento c' è la routine ossia quella serie di azioni automatiche vere e proprie che seguono il segnale e quindi l' aprire il frigorifero e mangiare il budino o la credenza e mangiare il cioccolato, oppure il vedere le app di social o le notifiche whattsapp; se riesci a riconoscere queste routine vedrai che ogni giorno sono sempre le stesse;

infine c' è la gratificazione che è forse quella più difficile non tnto da individuare, la più difficile da individuare è forse il segnale, ma sicuramente la più difficile da analizzare perchè risponde a determinati schemi mentali inconsci molto personali.


Una volta che hai identificato e capito queste tre componenti, cosa ripetiamo non facile, occorrono tempo, costanza ed impegno ripetuto, non ti resta che fare la cosa forse più semplice: CAMBIARLE


Ad esempio la routine di aprire il frigorifero per mangiare il budino puoi cambiarla con la routine di aprire il frigorifero e mangiare della frutta, uno yogurt greco light o della verdura fresca e saporita come una carota oppure il segnale di sbloccare il telefono appena sveglio potresti sostituirlo con l' alzarte e rifare il letto o ancora la graticazione della sigaretta potresti sostituirla con il notare che i denti sono più bianchi perchè non fumi più. Basta cambiare a volte una sola di queste tre componenti e puoi instaurare un vero e proprio processo virtuoso che ti porterà in poco tempo a stravolgere completamente la tua giornata, e nel medio-lungo termine a dei risultati che fino a poco tempo prima pensavi fossero incredibili, pensa del resto a quanto tempo prezioso perdi per vedere le notifiche dei social chissà quante volte al giorno o quanto siano nocivi gli attacchi di fame inconsci e abitudinari che ti vengono ogni giorno.


Il discorso dell' abitudine è molto vasto e non si ferma qui ovviamente, ma per spiegarlo bene ci vorrebbe un libro intero non basta un articolo. Noi di Fenice Academy alle abitudini e non solo dedichiamo uno spazio molto importante nei nostri corsi sulla parte iniziale che riguarda il mindset. Noi ovviamente non ci occupiamo in primis di crescita personale, ma siamo specializzati nella formazione sulle professioni del futuro: Social Media Manager, Copywriter e Sales Rappresentative Manager, ma riteniamo importante anche questa parte di mindset, una parte che specialmente in Italia non viene minimamente insegnata ma è fondamentale per muovere l' inconscio di ognuno di noi. Ci differenziamo e ci piace distinguerci proprio per questo: non vogliamo limitarci ad insegnare delle professioni importanti e fondamentali nel futuro e connettere direttamente i nostri studenti con il mondo del lavoro, ma anche insegnare delle skills per rendere lo studente in grado non solo di saper svolgere una determinata professione, ma di crearsi da solo il futuro migliore che gli spetta di diventare consapevole della propria vita, per questo è molto importante la parte del minset.



Se anche tu sei interessato a dare un cambiamento nella tua vita professionale e alla tua crescita personale clicca qui per vedere la conferenza di 1 ora registrata:

http://bit.ly/pass-conferenza-fenice-academy


Conclusioni


Lungi dall' esaurire l' argomento questo articolo ti ha voluto offrire le basi su come poter analizzare le tue abitudine e con il tempo e l' impegno cambiarle per rimuovere un comportamento sbagliato o renderle più utili al tuo benessere.


Noi di Fenice Academy ti salutiamo e ti lasciamo il nostro numero verde chiamando il quale puoi parlare direttamente con un nostro tutor con il quale potrai discutere non solo delle professioni del futuro e di quella più adfatta a te ma anche della tua crescita personale. Se sei giunto fin qui lo hai fatto perchè vuoi sicuramente migliorare e non restare rinchiuso nella routine quotidiana, non perderti questa occasione e a presto!


Numero verde: 800 926 326