Pensi che i lavori digitali non siano per te?

Questo articolo è basato su una nostra esperienza accaduta qui in Fenice Academy anni fa.


Prima di lanciare i nostri corsi, abbiamo contattato in privato alcuni ragazzi, tra i più attivi della nostra pagina, per dare loro la possibilità di testarli.


Alla fine del percorso tutti erano entusiasti, tutti avevano iniziato a trovare le prime collaborazioni nella professione scelta, tranne uno...



pensi di essere sbagliato e che i lavori digitali non fanno per te


Premessa:

questo ragazzo, che chiameremo Antonio, non aveva visto tutta la parte del corso dedicata al mindset (fondamentale!) e quindi aveva saltato una lezione che in realtà è la base fondante di tutto il percorso.


Risultato?

Questa leggerezza gli stava per costare caro.


Ti spiego la situazione così riuscirai a capire anche tu.


Una volta a settimana contattavamo ogni ragazzo per capire come stavano procedendo le cose. Quando fu la volta di Antonio, mi disse che il lavoro da Sales Rappresentative C.E. non era per lui:

Sono proprio la persona più sbagliata per farlo”.


Volevo vederci chiaro, così mi disse anche che non stava producendo risultati per la l’azienda con cui stava lavorando, azienda che, tra l'altro, era stata consigliata da noi.


Proprio per questo si sentiva non adatto a coprire quel ruolo.


Veniamo ora al punto:

davvero era colpa sua se le premesse facevano pensare che la professione da Sales non facesse per lui o c’era qualcos’altro?


Come ti ho accennato all'inizio, l’errore che fece fu di non guardare una lezione di mindset, nella quale spieghiamo come Metterti in discussione non ti porta lontano. In nessun caso.


Se vuoi approfondire subito questo concetto, nel video di Sorin ne trovi un assaggio



Ad ogni modo, mettersi in discussione era proprio quello che Antonio stava facendo:

visto che non stava ottenendo risultati, si era detto che era lui ad essere sbagliato, che sua era la colpa e che non gli restava altro da fare che mollare.



La soluzione: cambiare prospettiva


Quello che invece doveva fare da subito era cambiare l'oggetto della discussione:

non lui, ma i suoi comportamenti, le sue regole e le sue strategie.


Se fai attenzione, noterai come le cose cambiano già appena sposti il focus.

E sai perché?

Se è la strategia utilizzata a non essere efficace, basta semplicemente trovare quella che funziona.

Come vedi, in questo caso, tutto è rimediabile.


Credere in se stessi è l'emblema della prosperità. L. Sante Manera

Così facendo, una volta ridimensionato il problema sotto questa nuova luce, vuoi sapere com'è finita?

Antonio ha studiato insieme a Federico, presidente di Fenice Academy, la nuova strategia da adottare e, dopo aver iniziato a metterla in pratica, ha visto i primi risultati concretizzarsi.


Tutt'ora, a distanza di anni, Antonio lavora come Sales Representative C.E.



Conclusioni


Ricordati che è molto più facile dire “sono io il problema” e mollare di conseguenza piuttosto che analizzare e capire qual è il vero problema.


Se analizzi la situazione per risalire alla sorgente del problema, metti in discussione strategie e comportamenti, ma non te stesso:

tu rimani, ti difendi, e quindi avrai la forza di agire e mettere a posto le cose.

Sei allineato ed alleato con te stesso per risolvere il problema nel migliore dei modi.


Succede anche a te di sentirti sbagliato? Pensi anche tu che una professione digitale come quella del Sales Representative, che ti dà flessibilità, libertà e sicurezza economica, potrebbe non fare per te?

Beh, adesso sai che ogni volta che quel pensiero fa capolino nella tua mente puoi riderci su e passare oltre, perché non è vero.


E se vuoi rimanere centrato su te stesso e sui tuoi obiettivi, entra nel nostro canale Telegram e riceverai ogni giorno spunti esclusivi ed efficaci per continuare a lavorare sulla tua crescita personale.