Hai un progetto in mente? Ecco il consiglio che ti serve

OLTRE A CAPIRE DOVE VUOI ANDARE E’ IMPORTANTE SAPERE DOVE SEI

Si potrebbe riassumere così il consiglio che vogliamo darti oggi. Mi rendo conto però che è necessaria più di una frase a effetto per capire di cosa si tratta.

Allora, continua a leggere e scopri nel dettaglio cosa è importante sapere quando stai per iniziare un progetto.



come avviare bene un progetto: premesse per realizzarlo


Premessa:

l'idea


Immagina di avere un progetto in mente, e forse non è tanto difficile farlo.

Infatti, ognuno di noi ha uno o più idee che vorrebbe realizzare, dalle più piccole a quelle che rappresentano in tutto e per tutto dei veri progetti di vita.


Sicuramente, quello che facilmente riesci a visualizzare è il risultato finale, l'obiettivo che vuoi raggiungere.

L'idea di poter realizzare il tuo progetto ti rende motivato, carico e pieno di energia. Insomma, inizieresti a lavorarci da subito, se non fosse per un piccolo ma fondamentale dettaglio:


dove sei ora?

Ecco, ti chiederai come mai è importante rispondere a questa domanda e, soprattutto, cosa c'entra con la possibilità di realizzare il tuo progetto.




Sviluppare un percorso

Per capire tutto questo, proviamo a riformulare la domanda:

cosa significa chiedersi dove si è adesso?


Significa sapere esattamente quali sono le tue abilità e se queste possono portarti a realizzare il progetto. Se così non è, significa allora che hai bisogno di qualcun'altro per poterlo raggiungere? E di conseguenza, quanto budget ti serve per avere questa figura a cui poter delegare mansioni che non rientrano nelle tue competenze?


Vedi già come da una sola semplice domanda scaturisce un ragionamento che ti fa andare dritto al cuore del problema:

non basta avere un'idea in mente, bisogna sapere quali strumenti hai oggi per poterla realizzare e di quali invece sei carente.



Altrimenti, potresti ritrovarti in una di queste 2 situazioni:


  1. Sopravvaluti le tue capacità: in sostanza stai calcolando male le tempistiche e le azioni da fare per arrivare al tuo obiettivo. Per quanto motivato tu possa essere, la tua energia verrà meno quando ti accorgerai che ti occorrerà molto più tempo del previsto.

  2. Ti sottovaluti: in questo caso rischi di mettere in atto delle azioni noiose oltre che inutili, perdendo tempo ed energie che potresti applicare con ottimi risultati se fossero incanalati nella giusta direzione.


In conclusione, la prossima volta che ti capiterà di pensare all'attuazione di un progetto che hai in mente, dopo aver visualizzato l'obiettivo finale, passa subito alla compilazione di quali sono gli strumenti necessari per raggiungerlo.


Infatti, solo se sai con certezza qual è il punto di origine e fine di un'idea, sarai capace di delineare il percorso più adatto e più breve per arrivarci.


E per non perderti altri consigli, entra nel canale Telegram di Fenice Academy:

dedicato a tutte quelle persone che vogliono scoprire tutto il loro potenziale di crescita e non si fermano a fare ciò che fanno tutti.





Post recenti

Mostra tutti