Social Media Manager: come posizionare al meglio un cliente

Nel corso degli anni ho visto professionisti, attività, aziende essere posizionate in modo scandaloso, grossolano, osceno, forse la parola più adatta è rozzo


ah e un attimo…



li vedo tutt’ora.


Profili Facebook ed Instagram senza una direzione, nei quali entri e dopo essere finalmente uscito ti rendi conto che il tuo tempo è molto importante, quindi non lo puoi sprecare andando a curiosare in qualsiasi profilo anonimo o terribile su Instagram.


Leggi con attenzione:

questo articolo è proprio per te, te che pensi di esser bravo a fare Social Media Marketing ma non lo sei affatto, quindi apri per bene tutti i 5 sensi e presta bene attenzione a ciò che sto per dirti:


ti parlo di 3 fattori molto importanti per riuscire a posizionare al meglio un cliente se sei un SMM:


  1. Si posiziona in una fascia di prezzo alta o bassa?

  2. Ha qualcosa di diverso rispetto i suoi competitors?

  3. Quale è il problema principale che risolve?


Ce ne sono poi tantissimi altri ma li troverai dopo essere entrato a far parte del corso da SMM che offre la nostra Accademia.


Per cui intanto, rispondiamo a queste 3 domande e vediamo come risolvere il problema di un profilo poco curato.


Se poi vuoi essere sicuro di considerare e saper sfruttare ogni fattore che influisce su un buon Social Media Marketing, non ti resta che scoprire il corso da Social Media Manager



1. HIGH O LOW TICKET?


Il tuo cliente si posiziona in una fascia di prezzo alta o bassa?

Perché è importante considerare questo fattore?

Perché cambia il modo di comunicare e di attrarre il pubblico.


Se i prezzi sono alti significa che non sono per tutti.


Perché le macchine costose non si vedono nelle pubblicità in TV?

Semplice, perché il pubblico non può permettersele.


Se tu invece dovessi sponsorizzare una Lamborghini attraverso una Campagna Facebook, come sceglieresti il pubblico? In base agli interessi?

Quindi andresti a lanciare la pubblicità sulle persone alle quali piace la pagina Instagram della Lamborghini? No, perché il 99,999999% di queste persone non se la possono permettere.

Andrai piuttosto a sponsorizzarla nei quartieri ricchi, milionari della tua città o d’Italia.

Ci siamo capiti?



2. FATTORE UNICITA'


Il secondo fattore è capire, quindi chiedere al cliente con il quale si collabora, cosa ha di diverso rispetto ai suoi competitors, quindi:

qual è la sua unicità?


L’unicità va ferocemente sfruttata!

Bisogna fare capire cosa il tuo cliente ha di unico, ciò che gli altri non hanno e se non possono neanche imitarlo, ancora meglio!


Cosa potrebbe avere di unico? Gli esempi sono innumerevoli...

un macchinario, un metodo, dei risultati garantiti, magari è l'unico della zona ad avere 1000 recensioni su Google Maps (però com'è che non viene detto da nessuna parte?), il suo servizio è il più completo...


  • Cosa li rende unici?

  • Cosa hanno in più o di diverso rispetto ai competitors?



Una volta che hai trovato la risposta a queste domande, ovviamente comunicalo sui social.



3. LA SOLUZIONE AL PROBLEMA X


L’ultimo fattore è capire se tra tutti i problemi che risolve, ce n'è qualcuno in particolare che possa essere messo in evidenza, che fa la differenza.


Ogni professionista o azienda ha sempre un prodotto o servizio che vende più degli altri, qualche prodotto di punta che da solo fa magari il 50% del fatturato.


Ecco:

dovrai anche tu puntare su quello quando andrai a comunicare per il tuo cliente sui social. Ovviamente dovrai creare una sua immagine generale, ma attraverso i post che posterai dovrai dare più spazio a questo prodotto o servizio.


Come ti accennavo a inizio post, questi sono solo 3 di un elenco di fattori da attenzionare e saper utilizzare quando si parla di Social Media Marketing.


Ora, puoi continuare a sbrogliare le maglie delle informazioni gratuite che trovi ovunque e dovunque online, sperando che ti bastino per farti svoltare come SMM, oppure puoi raccogliere le idee una volta per tutte e decidere di intraprendere un percorso strutturato e indirizzato che ti darà tutti gli strumenti per lavorare come Social Media Manager.


Se hai qualche dubbio o qualche domanda, chiama uno dei nostri tutor, spiegagli la tua situazione, cosa ti appassiona, cosa vuoi ottenere e verifica tu stesso se il corso Professionista del Futuro da Social Media Manager è quello di cui hai bisogno per fare finalmente quel salto di qualità a cui stai aspirando.


Chiama ora il numero verde gratuito