Autostima: cosa NON è e come NON aumentarla

Abbiamo visto in un articolo precedente, che ti invito a leggere qui, come la tanto decantata autostima in realtà di per sé non esista.


Oggi voglio ribadirti questo concetto, perché voglio che ti sia chiaro in primo luogo come evitare di sprecare tempo nel cercare di migliorarla.


Prima di andare dritti al punto, voglio però farti un esempio che ti aiuterà a chiarire bene il concetto.


Ricordi la celebra scena del film "Karate Kid" dove al giovane Daniel viene chiesto di "dare la cera, togliere la cera" a tutte le macchine che il maestro Miyagi possiede?

karate kid - autostima - esercizi per migliorarla

Daniel, lì per lì non capisce come fa un compito così semplice ad essere in qualche modo correlato con la possibilità di imparare il karate, motivo per il quale si è rivolto a Miyagi.



Scopriremo più avanti che la precisa indicazione che il maestro gli ha dato "dai la cera con la mano destra, togli la cera con la mano sinistra" servirà a Daniel per imparare a parare i colpi degli avversari. Tanto semplice, quanto efficace.


 

Ecco, la possibilità di migliorare la tua autostima si basa esattamente sullo stesso concetto. Infatti, come spiegato nell’articolo precedente, l’autostima non è altro che una somma di fattori, una conseguenza: ha a che fare con quanto ci sentiamo e quanto crediamo di poter essere capaci di fare qualcosa in ogni ambito della nostra vita.


Di conseguenza, per migliorare la tua autostima non ti servirà fare esercizi che lavorano direttamente su essa.

Perché, se lavori su qualcosa di inesistente, otterrai sostanzialmente un risultato inesistente.


Invece, praticare e lavorare su ciò che compone la tua autostima farà in modo di farla crescere esponenzialmente senza agire direttamente su di essa, come dare la cera e mettere la cera ha dato la possibilità a Daniel di imparare a parare i colpi nel karate.


Ancora di più, se pensiamo all’autostima, questo concetto diventa estremamente utile, proprio perché il giudizio che abbiamo di noi stessi non è qualcosa di tangibile, non è qualcosa su cui si può concretamente e direttamente lavorare.


Non posso alzarmi la mattina e decidere che da oggi in poi stimerò me stesso meglio di quanto fatto finora, se poi nella sostanza continuerò invece a produrre gli stessi risultati che non mi fanno sentire soddisfatto.


Il lavoro che bisogna fare perciò è ben altro:

si tratta di capire cosa genera il valore che percepiamo di noi stessi, quali aspetti della nostra vita concorrono a creare la nostra autostima e, una volta compresi, lavorare direttamente e concretamente su quelli.

Partendo da qui, puoi trovare numerose tecniche che possono venirti in aiuto.

Noi, nella parte di Mindset che trovi in tutti e 3 i nostri percorsi per diventare un Professionista del Futuro, ti indichiamo la strada per cambiare quei paradigmi, quelle convinzioni nella tua mente che ti impediscono di essere soddisfatto di te stesso e, di conseguenza, di raggiungere il successo nell’ambito che hai scelto per te.


Per approfondire questo argomento, puoi accedere a numerose ed esclusive lezioni premium con un solo semplice gesto:

accedi al canale Telegram di Fenice Academy e continua il tuo processo per trasformare la tua vita in quello che hai sempre voluto per te.